Ben Yedder porta Montella ai quarti di Champions League

Incredibile all’Old Trafford. Il Siviglia di Vincenzo Montella batte per 2-1 il Manchester United e accede per la prima volta nella sua storia ai quarti di Champions dopo lo 0-0 dell’andata. Decide una doppietta di Ben Yedder, entrato al 72′ al posto di Muriel. Inutile il gol di Lukaku a 6 minuti dal termine.Per Mourinho si tratta di un’eliminazione inaspettata. Primo tempo povero di emozioni anche se lo United crea di più.Bella parata di Sergio Rico al 38′ sul sinistro di Fellaini, così come a inizio ripresa, quando effettua un bell’intervento su un rasoterra di Lingard. Lo special one inserisce Pogba al 59′, ma è Montella che al 72′ pesca il jolly, quando fa entrare Ben Yedder per Muriel. Il francese, dopo soli due minuti dal suo ingresso, trova il gol del vantaggio sfruttando un assist di Sarabia e battendo De Gea con un destro sul primo palo. Mourinho, a questo punto, getta nella mischia anche Martial e Mata, ma pochi secondi dopo il Siviglia raddoppia. Ben Yedder, stavolta, segna di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Il Manchester accorcia all’84’ con una mezza rovesciata di Lukaku, ma la rimonta non si compie e anzi, al 91′, Ben Yedder lanciato a rete spreca l’opportunità di firmare una storica tripletta facendosi respingere la conclusione da De Gea. Il Siviglia di Montella è ai quarti di Champions contro il favore dei pronostici.

About

You may also like...

Your email will not be published. Name and Email fields are required