Atalanta-Napoli 1-2: perla di Milik, gli azzurri restano a -8 dalla Juve

Nel Monday Night della 14.ma giornata di Serie A, il Napoli passa in casa dell’Atalanta e resta a -8 dalla Juventus. A Bergamo finisce 2-1 per gli azzurri, che sbloccano subito la partita con Fabian Ruiz (2′) ma vengono raggiunti dall’ex, Duvan Zapata, al 56′. Nel finale Ancelotti inserisce Milik, cambio quest’ultimo che si rivela decisivo: dopo 5’ dal suo ingresso il polacco raccoglie un invito di Mario Rui e non perdona Berisha. L’ennesimo guizzo da subentrato che può riscrivere il destino di questo campionato.

ATALANTA-NAPOLI 1-2
Atalanta (3-4-2-1): Berisha; Mancini (44′ st Tumminello), Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Rigoni (26′ st Valzania), Gomez; Zapata.
A disp.: Gollini, Rossi, Djimsiti, Bettella, Adnan, Castagne, Pessina, Barrow, Reca, Pasalic. All.: Gasperini
Napoli (4-4-2): Ospina; Maksimovic (32′ st Hysaj), Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian Ruiz (32′ st Zielinski); Mertens (37′ st Milik), Insigne.
A disp.: Karnezis, Meret, Malcuit, Luperto, Ghoulam, Diawara, Rog, Younes. All.: Ancelotti
Arbitro: Giacomelli
Marcatori: 2′ Fabian Ruiz (N), 11′ st Zapata (A), 40′ st Milik (N)
Ammoniti: Allan, Mario Rui (N); Masiello (A)

About

You may also like...

Your email will not be published. Name and Email fields are required